Il mio film tra i preferiti

E’ meraviglioso.

– Lo sai perché mi sono innamorata?
– Dillo, ti supplico.
– Perché lui ha trovato il modo giusto per farmi innamorare.
– E tu vuoi che l’uomo che ami ti protegga e abbia cura di te…
– Certo.
– Vuoi che questo forte, ruggente e possente guerriero costruisca una fortezza dove puoi rifugiarti, in modo che tu non debba mai aver paura, non debba mai sentirti sola, non debba sentirti esclusa… È questo che cerchi, vero? – Sì.
– Non lo troverai mai.
– Ma io l’ho già trovato.
– Be’, non passerà molto che si costruirà lui una fortezza per sé, fatta con le tue tette, con la tua vagina, il tuo sorriso, il tuo odore… Una fortezza dove lui si sentirà al sicuro e così stupidamente virile che vorrà la tua riconoscenza sull’altare del suo ca**o.
– Io l’ho trovato quest’uomo.
– No, tu sei sola, sei tutta sola, e non potrai liberarti di questa sensazione di completa solitudine finché non guarderai la morte in faccia. E poi neanche: guarda, questa non è che una stronzata romantica… Finché non sarai capace di guardare nella morte, nel buco del suo c**o, sprofondando in un abisso di paura. E allora forse, solamente allora forse riuscirai a trovarlo.
– Ma io l’ho trovato quest’uomo: sei tu, sei tu quest’uomo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte in movimento, Stream of consciousness e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...