Ogni estate un mondo a se’!

Cosa mi resta dell’estate 2012: il ricordo di cosa vuol dire rilassarsi in primis. Sono frenetica talmente frenetica che avevo fretta pure per andare in spiaggia! (Ragazze lo stress ingrassa!!) La sensazione del mare che ti asciuga il gonfiore in eccesso, i capelli grossi con tutto il sale quando ti si asciuga addosso. La doccia appena esci dal mare che e’ sempre ghiacciata, i miei accessori nuovi, Calda Estate di Gualazzi. Gli aquiloni, il gin&tonic con tanto lime. Le vasche in piscina, le mie ciabatte rosa from Phi, il Ramadan e Marrakech sotto 46 gradi, la perdizione di quando ridi davvero, la consapevolezza di me, gli amici nuovi e l’importanza degli attimi.

A new season is coming!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Stream of consciousness. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...